invia/condividi stampa feed rss

REDDITO DI AUTONOMIA - ANZIANI E DISABILI

REDDITO DI AUTONOMIA - ANZIANI E DISABILI
Periodo di Pubblicazione: dal 27/02/2019 al 16/01/2020

MISURA PER L’IMPLEMENTAZIONE DI INTERVENTI VOLTI A MIGLIORARE LA QUALITÀ DELLA VITA DELLE PERSONE ANZIANE FRAGILI E PERCORSI DI AUTONOMIA FINALIZZATI ALL’INCLUSIONE SOCIALE DELLE PERSONE DISABILI

  • Reddito di Autonomia rif. Decreto n. 19486 del 21/12/2018
  • Delibera n° 6 Assemblea dei Sindaci Ambito di Treviglio del 26/01/2019

Regione Lombardia ha approvato il Reddito di autonomia 2019, un pacchetto di misure rivolte ai cittadini lombardi in difficoltà.

In particolare, è previsto un voucher per un importo annuo totale di € 4.800,00 per l’acquisizione di prestazioni destinate a:

  • anziani in condizione di vulnerabilità socio economica con compromissione funzionale lieve/moderata per sviluppare maggiormente relazioni sociali e capacità di cura di sè o essere caregiver di familiari non autosufficienti con necessità di sollievo e supporto per mantenere una adeguata qualità della vita.
  • persone con disabilità con compromissione funzionale per implementarne le competenze e le abilità finalizzate all'inclusione sociale e allo sviluppo dell’autonomia.

Requisiti

Anziani

  • residenza nei comuni dell’Ambito Territoriale di Treviglio
  • età superiore a 65 anni
  • vivere al proprio domicilio
  • ISEE (ordinario o ristretto) pari o inferiore a € 20.000,00 euro
  • non frequentare in maniera sistematica e continuativa unità d’offerta o servizi a carattere socio-sanitario
  • non avere gravi limitazioni dell'autosufficienza e dell'autonomia personale

Persone con disabilità

  • residenza nei comuni dell’Ambito Territoriale di Treviglio
  • età compresa tra i 16 e i 64 anni
  • ISEE (ordinario o ristretto) pari o inferiore a € 20.000,00 euro
  • non frequentare in maniera sistematica e continuativa unità d’offerta o servizi a carattere sociale o socio-sanitario
  • non frequentare corsi di formazione professionale
  • non avere un livello di compromissione funzionale che non consenta un percorso di acquisizione di abilità sociali e relative all'autonomia nella cura di se e nell'ambiente di vita nonchè nella vita di relazione
  • non essere presi in carico con progetti per l'accompagnamento all'autonomia

Non possono presentare una nuova domanda le persone anziane e con disabilità se il percorso, avviato in precedenza, è stato interrotto per rinuncia ingiustificata


Presentazione della domanda da parte del cittadino

I cittadini con i requisiti possono presentare domanda d'accesso agli interventi previsti dal presente avviso a partire dal 27 febbraio 2019 ed entro il 16 gennaio 2020 presso i Servizi sociali del Comune di residenza.

I voucher, per l'accesso agli interventi, saranno garantiti sino all'esaurimento dei fondi disponibili.

Alla domanda vanno obbligatoriamente allegati:

  • certificazione ISEE in corso di validità
  • diagnosi di invalidità e/o documentazione medica comrovante le condizioni previste dall'avviso
  • documento di identità del richiedente
  • Informativa privacy firmata dal richiedente

A disposizione per i cittadini residenti nell’Ambito di Treviglio sono complessivamente n. 13 voucher:

  • 6 per interventi rivolti alle persone anziane
  • 7 per interventi rivolti alle persone disabili.



Fase della raccolta delle domande presso l'Ambito

Il comune di residenza del cittadino, una volta raccolta la domanda, la trasmette a Risorsa Sociale Gerra d'Adda. Secondo le indicazioni regionali le domande si raccolgono in ordine cronologico di arrivo presso l’ente capofila della misura.

Al fine di certificare la priorità cronologica di accesso farà fede l’orario e la data di ricezione della PEC contenente la domanda completa degli allegati richiesti.

Si rammenta pertanto che la domanda raccolta nei Comuni dell’ambito - dopo essere stata protocollata dall’ente - va inviata tempestivamente all’Azienda:

1. utilizzando ESCLUSIVAMENTE l’indirizzo PEC: ufficiodipiano@pec.risorsasociale.it

2. predisponendo UNA PEC per CIASCUNA DOMANDA

Si fa presente che l’indirizzo mail da utilizzare per questioni legate all’Avviso in oggetto è: mbrambilla@risorsasociale.it


Fase valutativa e attuativa

A seguito della ricezione della domanda si apre la fase valutativa per verificare il rispetto dei requisiti previsto dall’avviso regionale e la fase di progettazione individualizzata che sarà curata da referenti tecnici e amministrativi dell’Azienda, in sinergia con l’assistente sociale comunale e/o referenti individuati da ciascun Comune.

Per quanto non specificato dalla presente informativa, così come per eventuali questioni interpretative sulla misura si rimanda all’avviso regionale (Allegato 1 al Decreto n. 19486 del 21/12/2018), nonché alle eventuali informative pubblicate sulla pagina dedicata alla misura di Regione Lombardia:

http://www.fse.regione.lombardia.it/wps/portal/PROUE/FSE/Bandi/DettaglioBando/Agevolazioni/anziani-e-disabili-decreto-n-19486-del-21-dicembre-2018


IL RESPONSABILE UFFICIO DI PIANO

(Dott. Marcello Brambilla)