invia/condividi stampa feed rss

Fondo non autosufficienza - Anno 2016 - ULTIMI GIORNI PER RICHIESTA BUONI SOCIALI

Fondo non autosufficienza - Anno 2016 - ULTIMI GIORNI PER RICHIESTA BUONI SOCIALI
17/05/2016

INTERVENTI A SOSTEGNO DELLA   NON AUTOSUFFICIENZA

 Entro il 20 maggio è possibile fare richiesta per il buono badante/care giver familiare

 

 I Comuni dell’Ambito di Treviglio mettono a disposizione € 304.905 per interventi a sostegno dei cittadini con disabilità grave in condizione di non autosufficienza. Domande entro il 20 maggio per i buoni sociali e fino al 30 novembre per i voucher sociali.

I Comuni dell’Ambito di Treviglio, grazie alle risorse del “Fondo Non Autosufficienza 2015” finanziano e sostengono interventi con la finalità di garantire una piena possibilità di permanenza della persona disabile grave al proprio domicilio e nel suo contesto di vita.

L’Assemblea dei Sindaci dell’Ambito ha infatti approvato all’unanimità, nella seduta del 25 febbraio 2016 i “Criteri per l’erogazione di titoli sociali in favore di persone con disabilità grave in condizione di non autosufficienza FNA – DGR  4240/2015”.

I beneficiari degli interventi sono cittadini (e loro familiari) residenti in uno dei 18 Comuni dell’Ambito di Treviglio e aventi le seguenti caratteristiche:

  • Di qualsiasi età
  • Invalidità al 100%, indennità di accompagnamento o frequenza;
  • ISEE socio-sanitario inferiore a € 22.000 (ISEE familiare inferiore a 30.000 per i minori);
  • Residenza in uno dei Comuni dell'Ambito;

 

 L’accesso ai benefici previsti dagli interventi è possibile dopo la sottoscrizione di un progetto individuale concordato con il Servizio Sociale del Comune di Residenza, a cui i cittadini devono rivolgersi per la presentazione delle domande.   

Due sono gli strumenti messi in campo dall’Assemblea dei Sindaci dell’Ambito di Treviglio.

  1. Un bando a scadenza per l’emissione di buoni sociali;
  2. Un’erogazione a sportello per l’assegnazione di titoli sociali. 

In linea con i criteri regionali, sono 8 le tipologie di intervento che verranno sostenute nel corso del 2016.

BANDO BUONI SOCIALI

 Interventi ammissibili e entità importi:

  • Sostegno al familiare prestatore di cure – dai 100 ai 300 € mensili a seconda della condizione economica del beneficiario;
  • Sostegno alle spese per badante/assistente professionale - fino a 400 € mensili.

 Gli interventi saranno finanziati fino al 31 dicembre 2016. Scadenza presentazione domande: 20 maggio 2016

 

SPORTELLO TITOLI SOCIALI

 Interventi ammissibili e entità importi:

  • Sostegno a progetti di vita indipendente – fino a € 400 mensili;
  • Sollievo alla famiglia mediante inserimento temporaneo in strutture accreditate (fino a 1000 € per massimo un mese di sollievo)
  • Sollievo alla famiglia mediante periodi di vacanza dell'assistito (fino a 35 € al giorno per max 14 giorni di vacanza);
  • Interventi per favorire la permanenza a domicilio – fino a € 1.800;
  • Progetti educativi e socializzanti per minori – fino a € 1.500;
  • Potenziamento Assistenza Domiciliare (SAD) – fino a € 1.200 complessivi.

Si contribuirà alla spesa sostenuta per interventi fino al 31 dicembre 2016. Scadenza presentazione domande: 30 novembre 2016.

 

Per presentare le domande rivolgersi ai  Servizi sociali dei Comuni di Residenza.

Per informazioni e modulistica:

BANDO BADANTI E CARE GIVER (CLICCA QUI)

SPORTELLOA TITOLI SOCIALI (CLICCA QUI)

 
REFERENTE

Lucia Bassoli

Responsabile Ufficio di Piano

Tel. 0363.3112101  - ufficiodipiano@ambitoditreviglio.it